Il terrore che sarebbe durato per ventotto anni, ma forse anche di più, ebbe inizio, per quel che mi è dato sapere e narrare, con una barchetta di carta di giornale che scendeva lungo un marciapiede in un rivolo gonfio di pioggia. La barchetta beccheggiò, s’inclinò, si raddrizzò, affrontò con […]

A quale “Perdente” assomigli di più?







1
Mi sono recentemente imbattuto in un articolo di Wikipedia, che spiega come per la velocità della luce sia necessario distinguere tra velocità unidirezionale e velocità bidirezionale che mi ha molto colpito perché porta con sé un dubbio che forse è meglio chiarire. Citando e traducendo (approssimativamente) le parole di questo […]

Un fatto di cui possiamo esser certi




Molti dei miei post parlano di cose passate, di cose che non ci sono più. Invece, il mio post è differente: vuole parlare di una cosa che c’è stata, è finita ma che, presto, tornerà tra noi. No, non si tratta di zombie e non mi fa esultare. Mi fa […]

Il salto che non ti aspetti